30.07.2021

On the Threshold. Guidebooks and Visions of Rome

Summer Schools, Tavola rotonda, Online

H16:00-18:00
Registrazione online

Dates
30.07.2021
Location
Online
Category
Summer Schools, Tavola rotonda
Information

H16:00-18:00
Registrazione online

L’evento si terrà in inglese e potrà essere seguito via Zoom.
Si prega di registrarsi qui.

In occasione della Summer School On the Threshold. Guidebooks and Visions of Rome, un progetto del Politecnico Federale di Zurigo (ETH), l’Istituto Svizzero ospita una tavola rotonda aperta che presenta gli esiti della settimana di discussioni e ricerche.

Le modalità con cui sperimentiamo lo spazio di una città sconosciuta sono definite e mediate dalle soglie fisiche che la città stabilisce su di noi, come muri, gradini e porte, ma anche folle, topografia e così via. Soprattutto nella tradizione secolare dei viaggi di architettura, questa mediazione è stata innescata e sistematizzata dalle guide turistiche. Questo tipo di letteratura proietta visioni delle città al di fuori dei loro confini, fissando allo stesso tempo queste visioni su spazi organizzati, monumenti selezionati, e rotte stabilite. Di conseguenza, la guida è essa stessa sia un oggetto di studio scientifico, sia un catalizzatore per una riconfigurazione urbana collettiva.

Dopo un’intensa e produttiva settimana di lavoro e discussione sull’architettura, lo spazio urbano e le sue rappresentazioni storiche, la summer school On the Threshold. Guidebooks and Visions of Rome sarà conclusa da una tavola rotonda aperta al pubblico. L’incontro costituirà un’ulteriore occasione per riflettere criticamente sul lavoro svolto durante la settimana e sulle relazioni storiche tra la città, la sua architettura e i suoi media. Interverranno: il Prof. Maarten Delbeke (ETH Zurigo), la Dr. Sigrid de Jong (ETH Zurigo), la Dr. Anna Blennow (Göteborgs universitet) e il Prof. Richard Wittman (UC Santa Barbara).

Visitare la pagina dedicata alle summer school qui.

L’evento è organizzato con il supporto dell’Academia Belgica e della Biblioteca Hertziana.