10.04.2022‚ÄĒ14.04.2022

La Ribot Ensemble a Roma

Arte, Danza, Performance, Roma - Istituto Svizzero/Teatro India
Dates
10.04.2022
14.04.2022
Location
Roma - Istituto Svizzero/Teatro India
Category
Arte, Danza, Performance

La Ribot Ensemble a Roma – Un triplo programma

Un programma di performance a Roma per celebrare la grande carriera della ballerina, coreografa e artista La Ribot.

La Ribot √® nata a Madrid nel 1962 e attualmente vive a Ginevra e si esibisce a livello internazionale. La Ribot √® stata premiata con il Leone d’oro alla carriera alla Biennale Danza di Venezia 2020, Grand Prix suisse de danse par l’Office f√©d√©ral de la culture en 2019, Premio en Artes Pl√°sticas de Comunidad de Madrid (Espa√Īa, 2018), Medalla de Oro al Merito en las Bellas Arte (Espa√Īa, 2015), Premio Nacional de Danza, Ministerio de Cultura (Espa√Īa, 2000).¬†La Ribot √® una coreografa, ballerina e artista visiva. La sua arte √® emersa alla fine della transizione democratica della Spagna negli anni ’80 e ha continuato a influenzare profondamente il campo della danza contemporanea. Sfida le strutture e i formati del palcoscenico e del museo, prendendo in prestito liberamente dai vocabolari del teatro, dell’arte visiva, della performance art, del film e del video per raggiungere un cambiamento concettuale nella coreografia. I suoi assoli, le esplorazioni collettive, gli esperimenti con i dilettanti, le installazioni e le immagini in movimento sono le molte sfaccettature di una pratica proteiforme che si concentra costantemente sui diritti del corpo.¬†L’artista ha presentato il suo lavoro coreografico, tra gli altri, alla Tate Modern di Londra, al Festival d’Automne, al Th√©√Ętre de la Ville e al Centre Pompidou di Parigi, al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sof√≠a (MNCARS) di Madrid, alla Triennale di Aichi di Nagoya, alla Galer√≠a Soledad Lorenzo di Madrid, al Museu Serralves di Porto, alla piattaforma Art Unlimited dell’Art Basel Festival di Basilea, allo S.M.A.K. di Ghent; e al Museo Universitario de Arte Contempor√°neo (MUAC), Citt√† del Messico.¬†Il lavoro visivo di La Ribot fa parte di importanti collezioni private e pubbliche, tra cui Museo Nacional Centro de Arte Reina Sof√≠a (MNCARS), Madrid; Centre Pompidou, Parigi; Centre national des arts plastiques, Parigi; el Museo de Arte Contempor√°neo de Castilla y Le√≥n (MUSAC), Leon; Artium (Centro-Museo Vasco de Arte Contempor√°neo), Vitoria; e Fonds r√©gional d’art contemporain (FRAC) de Lorraine, Metz.

Produzione del progetto¬†La Ribot Ensemble, con il sostegno di Pro Helvetia, Swiss Arts Council, la Ville de Gen√®ve ‚Äď d√©partement de la culture e la R√©publique et Canton de Gen√®ve.
Una co-realizzazione Teatro di Roma-Teatro Nazionale e Istituto Svizzero.

Programma:

10.04.2022
H14:00-20:00
Laughing Hole

Istituto Svizzero, Via Liguria 20, Roma
Ingresso gratuito in qualsiasi momento nel corso della performance – registrarsi qui

Performance e installazione, 2006
Durata: 6 ore
Scritta e diretta da La Ribot
Con: Delphine Rosay, Olivia Csiky Trnka, Piera Bellato e Fernando de Miguel
Sound design: Clive Jenkins, costumi La Ribot

Mostra-installazione graffiante e critica, La Ribot mette in atto una manifestazione fatta di slogan e grida di risate in risposta alle assurdità del mondo di oggi e alle ideologie mortali e mortifere che lo governano. 


12.04.2022
H19:00-19:40
Pi√®ce distingu√©e N¬į45
Istituto Svizzero, Via Ludovisi 48, Roma
Ingresso gratuito – registrarsi qui

Performance, 2016
Durata: 35 min
Diretta da La Ribot
Costumi: La Ribot
Con: Piera Bellato, Mathilde Invernon, Lisa Laurent e Ludovico Paladini

Senza bisogno di un particolare espediente scenico, Pi√®ce distingu√©e N¬į 45 accade su un telo steso sull’erba per un pranzo improvvisato, oppure mentre una coppia, in abiti di gala, √® seduta su un drappo di velluto azzurro, in un prezioso silenzio. √ą un’azione unica, come una morte annunciata dove l’atto d’amore, il desiderio di morte e il gesto pittorico si fondono in un paradosso che confronta contemplazione e violenza.¬†

H20:00-20:40
FILM NOIR
Istituto Svizzero, Via Liguria 20, Roma
Ingresso gratuito – registrarsi qui.

Film, 2014
Durata: 35’44”
In francese
Regia, testo e macchina fotografica: La Ribot
Voce: La Ribot e La√ętitia Dosch (FILM NOIR 001)
Montaggio, suono e post-produzione: Camilo de Martino
Bandes noires (FILM NOIR 003) Tamara Alegre e La Ribot

Iniziato nel 2014 e terminato nel 2017, FILM NOIR √® un progetto che mette alla prova: la figura della comparsa, il ‘soprannumero’ o performer di sfondo.¬†Le opere di La Ribot 12 toneladas de Plumas¬†(1991), 40 Espont√°neos¬†(2004), e PARAdistinguidas¬†(2011), per esempio, invitavano le comparse (gente del posto con poca o nessuna esperienza teatrale) al centro della scena in nuovi lavori live per il teatro. Al contrario, FILM NOIR guarda indietro nella storia del cinema e usa il video per esplorare le dinamiche dell’esternalit√† cinematografica. FILM NOIR osserva da vicino le comparse di Spartacus (1960) ed El Cid (1961) – ‘cartine di tornasole’ umane le cui azioni e atteggiamenti rivelano le ideologie contrastanti delle due produzioni nella Spagna franchista degli anni ’60.


13.04.2022
H19:00-19:40
Pi√®ce distingu√©e N¬į45
Istituto Svizzero, Via Ludovisi 48, Roma
Ingresso gratuito – registrarsi qui

Performance, 2016
Durata: 35 min
Diretta da La Ribot
Costumi: La Ribot
Con: Piera Bellato, Mathilde Invernon, Lisa Laurent e Ludovico Paladini

Senza bisogno di un particolare espediente scenico, Pi√®ce distingu√©e N¬į 45 accade su un telo steso sull’erba per un pranzo improvvisato, oppure mentre una coppia, in abiti di gala, √® seduta su un drappo di velluto azzurro, in un prezioso silenzio. √ą un’azione unica, come una morte annunciata dove l’atto d’amore, il desiderio di morte e il gesto pittorico si fondono in un paradosso che confronta contemplazione e violenza.

H20:30-21:30
Gustavia
Teatro India, Lungotevere Vittorio Gassmann 1, Roma ‚Äď info biglietti qui.

Danza/teatro, 2008
Durata: 1 ora
Scritto, diretto e interpretato da Mathilde Monnier e La Ribot
Progetto luci: Eric Wurtz, sound design Olivier Renouf
Realizzazione scenografia: Annie Tolleter
Costumi: Dominique Fabrègue assistita da Laurence Alquier

Coproduzione Festival Montpellier Danse 2008
Centre Pompidou – les spectacles vivants, Festival d’Automne
Th√©√Ętre de la Ville – Parigi, Centre de d√©veloppement chor√©graphique – Tolosa
Midi-Pyrénées, Culturgest РLisbona, Comédie de Genève-Ginevra
Mercat de les flors РBarcellona 
Centre chorégraphique national de Montpellier Languedoc РRoussillon

Mathilde Monnier e La Ribot, le due protagoniste sono a loro volta duo, gemelle, doppi o dive in competizione. Questo cuore √® un non-luogo cupo, folle e pericoloso, da cui emerge un’acuta critica femminista degli imperativi dettati alle donne per “recitare” il loro genere in modo soddisfacente con un bouquet di richieste incessanti, spesso grottesche, a volte contraddittorie e anche semplicemente impossibili.


14.04.2022
H19:00-19:40
Pi√®ce distingu√©e N¬į45
Istituto Svizzero, Via Ludovisi 48, Roma
Ingresso gratuito – registrarsi qui

Performance, 2016
Durata: 35 min
Diretta da La Ribot
Costumi: La Ribot
Con: Piera Bellato, Mathilde Invernon, Lisa Laurent e Ludovico Paladini

Senza bisogno di un particolare espediente scenico, Pi√®ce distingu√©e N¬į 45 accade su un telo steso sull’erba per un pranzo improvvisato, oppure mentre una coppia, in abiti di gala, √® seduta su un drappo di velluto azzurro, in un prezioso silenzio. √ą un’azione unica, come una morte annunciata dove l’atto d’amore, il desiderio di morte e il gesto pittorico si fondono in un paradosso che confronta contemplazione e violenza.

H20:30-21:30
Gustavia
Teatro India, Lungotevere Vittorio Gassmann 1, Roma ‚Äď info biglietti qui.

Danza/teatro, 2008
Durata: 1 ora
Scritto, diretto e interpretato da Mathilde Monnier e La Ribot
Progetto luci: Eric Wurtz, sound design Olivier Renouf
Realizzazione scenografia: Annie Tolleter
Costumi: Dominique Fabrègue assistita da Laurence Alquier

Coproduzione Festival Montpellier Danse 2008
Centre Pompidou – les spectacles vivants, Festival d’Automne
Th√©√Ętre de la Ville – Parigi, Centre de d√©veloppement chor√©graphique – Tolosa
Midi-Pyrénées, Culturgest РLisbona, Comédie de Genève РGinevra
Mercat de les flors – Barcellona
Centre chorégraphique national de Montpellier Languedoc РRoussillon 

Mathilde Monnier e La Ribot, le due protagoniste sono a loro volta duo, gemelle, doppi o dive in competizione. Questo cuore √® un non-luogo cupo, folle e pericoloso, da cui emerge un’acuta critica femminista degli imperativi dettati alle donne per “recitare” il loro genere in modo soddisfacente con un bouquet di richieste incessanti, spesso grottesche, a volte contraddittorie e anche semplicemente impossibili.¬†