29.03.2019—30.06.2019

Sylvie Fleury

Arte, Mostra personale, Roma

Opening 28.03.2018
H18:30

Introduzione

Dates
29.03.2019
30.06.2019
Location
Roma
Category
Arte, Mostra personale
Information

Opening 28.03.2018
H18:30

Istituto Svizzero presenta Chaussures italiennes, la prima personale in Italia dell’artista Sylvie Fleury.

Le sale della Villa ospiteranno, fino a giugno, lavori provenienti da diversi periodi della sua prolifica produzione: pezzi realizzati specialmente per l’esposizione insieme ad alcuni dei suoi più rappresentativi.

Sylvie Fleury è nata nel 1961 a Ginevra, dove vive e lavora. Attualmente è rappresentata dalle gallerie Thaddaeus Ropac a Parigi e Salisburgo; Salon 94 a New York; Mehdi Chouakri e Sprüth Magers a Berlino; Almine Rech a Bruxelles; Karma International a Zurigo e Los Angeles.
Ha avuto mostre personali presso istituzioni artistiche internazionali a partire dai primi anni ’90, tra cui la Neue Galerie am Landesmuseum, Graz (1993); Le Consortium, Dijon (1994); il MAMCO, Ginevra (1996 e 2008); il Migros Museum für Gegenwartskunst, Zurigo (1998); il Kunstmuseum Sankt Gallen (2000); il Museum für Neue Kunst/ZKM, Karlsruhe (2001); Le Magasin, Grenoble (2001); e il CAC Málaga (CAC Málaga (2001).

Ha partecipato a numerose mostre collettive in tutto il mondo e all’esposizione “Aperto” alla Biennale di Venezia nel 1993 e alla Biennale di San Paolo nel 1998. Le sue opere sono incluse in collezioni pubbliche come il Museum of Modern Art di New York; il ZKM Center for Art and Media, Karlsruhe; Daimler Contemporary, Berlino; il Migros Museum für Gegenwartskunst, Zurigo; il MAMCO, Ginevra; e il Museum of Applied Arts/Contemporary Art, Vienna e il Bass Art Museum, Miami.

Sylvie Fleury ha ricevuto nel 2018 il prestigioso premio svizzero Meret Oppenheim.

SAVE THE DATE
Registrati a questo evento per ricevere una notifica via email

Conferma
* Campo richiesto