09.11.2023‚ÄĒ10.11.2023

LESS IS MORE

Conferenza, Roma/online

Serie Dispute
09.11.2023 H14:30-18:45
10.11.2023 H10:30-18:00
Ingresso: via Liguria 20

Dates
09.11.2023
10.11.2023
Location
Roma/online
Category
Conferenza
Information

Serie Dispute
09.11.2023 H14:30-18:45
10.11.2023 H10:30-18:00
Ingresso: via Liguria 20

La conferenza si terrà all’Istituto Svizzero a Roma e online in inglese, con traduzione simultanea in italiano disponibile in sala e online. 

REGISTRAZIONE IN PRESENZA
Per partecipare in presenza il 09.11.2023 registrarsi qui.
Per partecipare in presenza il 10.11.2023 registrarsi qui.

REGISTRAZIONE SU ZOOM
Per seguire online il 09.11.2023 registrarsi qui.
Per seguire online il 10.11.2023 registrarsi qui.

Istituto Svizzero
Via Liguria 20, Roma
Ingresso gratuito

LESS IS MORE: Immaginare una buona vita oltre la crescita

La crisi ambientale globale √® un dato di fatto. L’urgente necessit√† di soluzioni sostenibili per fermare i danni ambientali √® pi√Ļ pressante e onnipresente che mai, ed √® chiaro che queste soluzioni devono considerare sia la giustizia sociale, sia quella ambientale. Sebbene in teoria ci sia un ampio consenso sociale sulla necessit√† di agire entro questo decennio, le opinioni variano sul tipo di cambiamenti necessari e su come raggiungerli. In questo contesto, la ricerca sulla ‘decrescita’ o ‘post-crescita’ svolge un ruolo importante in vari campi di ricerca e movimenti sociali e costituisce la base di un dibattito dinamico sulle potenzialit√† e i limiti della crescita.

Mentre le/i sostenitrici/sostenitori della crescita economica credono che la soluzione risieda nell’innovazione tecnologica e nei meccanismi di mercato e che senza ulteriore crescita non ci sia sviluppo e ricchezza, le critiche avvertono che la ‘crescita verde’ √® una narrativa che viene utilizzata per spostare altrove i costi socio-ecologici, mentre la tecnologia non √® in grado n√© di riparare i danni esistenti e le risorse perse, n√© di far vivere le persone in modo pi√Ļ felice e sano. Le idee e le pratiche della decrescita chiedono di essere sostenibili sia dal punto di vista sociale, sia ambientale.

Impegnandosi nella ricerca interdisciplinare contemporanea sulle ‘societ√† della post-crescita’, l’Istituto Svizzero cerca di proporre un dibattito sui ‘limiti della crescita’: questo era il titolo di un rapporto pubblicato dal Think Tank Club of Rome nel 1972. Nel contesto del primo movimento ambientalista degli anni ’70, esso ha suscitato un dibattito che sta vedendo una ripresa in ambiti accademici e movimenti sociali recenti. Cosa serve per trasformare le nostre societ√† e ottenere una distribuzione pi√Ļ equa delle risorse e sistemi pi√Ļ resilienti, oggi e per le generazioni future? Come possiamo immaginare una vita buona oltre la crescita?

In collaborazione con l’Universit√† di Losanna, l’Universit√† degli Studi di Ferrara, e la Harvard University.

Comitato organizzativo:
Dr. Maria Böhmer
Prof. Christian Arnsperger
Prof. Viviana Asara
Dr. Viktoria Cologna (SNSF postdoc mobility grant)

L’evento può essere fotografato e/o videoregistrato per scopi di archiviazione, educativi e promozionali, e per scopi promozionali correlati. Partecipando a questo evento, date il vostro consenso a essere fotografate/i e/o videoregistrate/i.

PROGRAMMA:

Giovedì 09.11.2023

H14:30 ‚Äē¬†Caff√® di benvenuto

H15:00 ‚Äē¬†Apertura e saluti istituzionali
Maria Böhmer
, Istituto Svizzero
Viviana Asara, Università di Ferrara
Viktoria Cologna, Harvard University (online)

H15:15-16:45¬†‚Äē PANEL 1: ‚ÄėLimits to Growth‚Äô today
Moderazione: Christina Plank, Universit√§t f√ľr Bodenkultur Wien

Matthias Schmelzer, University of Flensburg (online), From Limits to Growth to Degrowth and Beyond: Critical historical observations on social-ecological transformation
Julia Steinberger
, Institute of Geography and Sustainability, Université de Lausanne, Towards Sufficiency: measuring and modelling the energy for good lives within planetary boundaries
Ugo Bardi, Università di Firenze, membro Club of Rome, The Limits to Growth, 50 years later. Relevance and perspectives
Mamphela Ramphele, co-presidente Club of Rome, Cape town (online), What have we Learnt and Where to Now?

H16:15 ‚Äē Discussione

H16:45¬†‚Äē Pausa caff√®

H17:15-18:45¬†‚Äē¬†PANEL 2: Welfare policies beyond growth
Moderazione: Viviana Asara, Università di Ferrara

Matteo Villa, Università di Pisa, How to deal with the ecological paradoxes of welfare systems?
Margaret Haderer, Technische Universität Wien, From Expansive to Sufficient Habitation: A Socio-ecological Necessity, but also a Political Bogeyman
Roberto de Vogli, Università di Padova, Healthy de-growth beyond neoliberalism and economism
Manuela Zechner, Friedrich-Schiller-Universität Jena (online), Care beyond growth: between the public and the commons

H18:15 ‚Äē¬†Discussione

H18:45¬†‚Äē Aperitivo


Venerdì 10.11.2023

H10:30¬†‚Äē Caff√® di benvenuto

H11:00-12:30 ‚Äē¬†PANEL 3: Degrowth in practice
Moderazione: Oxana Lopatina, Università di Ferrara

Timothée Parrique, School of Economics and Management, Lund universitet (online), Nowtopian initiatives for degrowth
Irmi Seidl, Eidg. Forschungsanstalt fuŐąr Wald, Schnee und Landschaft WSL,¬†Potentials of work to contribute to degrowth
Francesca Gabbriellini, Università di Bologna, Rethinking growth and production from a working-class perspective: recovered enterprises for a just transition
Giulio Mattioli, TU Dortmund University, Sustainable Transport and Degrowth: Unwitting Allies?

H12:00¬†‚Äē¬†Discussione

H12:30-14:30¬†‚Äē Pausa

14:30-16:00¬†‚Äē¬†PANEL 4: Social movements and fields of action
Moderazione: Leonard Creutzburg, Universit√§t Z√ľrich

Michel Cardito, Movimento per la Decrescita Felice, Degrowth trough Social Movements: Experiences from Italy and Europe
Anastasia Linn, Degrowth Switzerland, Degrowth Switzerland: Our Story So Far
Paola Imperatore, Università di Pisa, Territory and conflict: the role of local environmental justice movements within global challenges
Miriam Tola, John Cabot University, Rome, Feeling-thinking with social movements
Marzio Chirico, Fridays For Future, Roma, How climate movements can contribute to degrowth through climate justice?

H15:30 ‚Äē Discussione

H16:00 ‚Äē Pausa caff√®

H16:30-18:00 ‚Äē PANEL 5: Where do we go from here? Future perspectives on Degrowth/Postgrowth in Europe
Moderazione: Miriam Tola, John Cabot University, Rome

Onofrio Romano, Universit√† Roma Tre,¬†From ‘Go West‚Äô to ‚ÄėGo Waste‚Äô. Towards a festive degrowth
Carlos Alvarez Pereira, Vice Presidente Club of Rome, Regenerate the future for a second chance on Earth

Christina Plank, Universit√§t f√ľr Bodenkultur Wien,¬†Degrowth & Strategy

H17:30 ‚Äē Discussione e Wrap-up

Biografie delle/degli speaker qui. (ENG)