04.10.2018

Pietro di Giovanni Olivi (1248-1298): Antropologia e Persona

Lecture series, History, Roma

Su prenotazione ‚ÄĒ Posti esauriti
H13:30

Informazione

Biografia

Programma

Altre informazioni

Dates
04.10.2018
Location
Roma
Category
Lecture series, History
Information

Su prenotazione ‚ÄĒ Posti esauriti
H13:30

Antropologia e Persona

Come definire la persona umana? Cos’√® la libert√†? Come fondare un’etica sociale? I ricercatori, riuniti nel convegno internazionale che avr√† luogo dal 4 al 6 ottobre, cercheranno principalmente di riflettere su queste tre domande. Storici e filosofi discuteranno della figura emblematica del francescano Pierre de Jean Olivi (1248-1298) ‚Äď uno degli autori pi√Ļ interessanti e controversi del XIII sec. ‚Äď considerato al tempo un eretico da alcuni, un santo da altri.

Antropologia e Persona √® la prima conferenza del colloquio internazionale “Pietro di Giovanni Olivi (1248-1298): La costruzione della persona umana Antropologia, etica, societ√†“.
Organizzato da Stève Bobillier (ex-residente Roma Calling 2017/2018), si svolgerà in due diverse sedi: Istituto Svizzero (4 ottobre) e Collegio S. Isidoro (Conoscenza e Libertà, 5 ottobre e Etica e Società, 6 ottobre).

Per consultare il programma completo e le informazioni pratiche: https://olivi2018.weebly.com/

 

Programma

Moderatore: Sylvain Piron

H13:30 Apertura porte e saluti istituzionali, Adrian Brändli (Responsabile scientifico, Istituto Svizzero)

H14:00 Dominik Perler (Humboldt-Universität, Berlin)
Reflexivity and Agency:¬†Olivi’s Unified Concept of Personhood

H14:30 Dominique Demange (LEM, Paris)
Substance, individu, personne.¬†Les fondements ontologiques de¬†l’anthropologie olivienne

H15:00 Sylvain Roudaut (Université de Rennes)
Th√©orie de la distinction et structure de l’√Ęme¬†chez Pierre de Jean Olivi:¬†aux fondements logiques¬†de l’anthropologie olivienne

H15:30 Discussione

H15:45 Pausa

H16:15 Véronique Decaix (Paris 1 Panthéon-Sorbonne)
Le sens de la conscience chez Olivi

H16:45 Alberto Forni (Roma)
La ‘vita nova’ della persona umana¬†nell‚Äôescatologia oliviana¬†e nei suoi riflessi contemporanei

17:15 Discussione

17:30 Tavola rotonda

Stève Bobillier
Ricercatore Post-Doc del Fondo Nazionale Svizzero, √© stato residente all’Istituto Svizzero a Roma. Dottore in filosofia della EHESS – √Čcole des hautes √©tudes en sciences sociales, √® specialista della nozione di persona e della questione del male in Olivi.

 Véronique Decaix
Docente all’Universit√† Sorbonne e vice direttrice dell’Unit√© de Formation et de Recherche (UFR) di filosofia, √® specialista delle teorie della conoscenza e dell’intenzionalit√† nel Medio Evo.

Dominique Demange
Docente all’Universit√† Paris-Nanterre, ha una doppia formazione scientifica e filosofica. Il suo campo √® l’epistemologia e la filosofia della conoscenza. E’ specialista dell’opera di Duns Scot.

Alberto Forni
Dottore in filosofia all’Universit√† degli Studi di Roma La Sapienza, √® specialista del rapporto tra Dante e Olivi, oltre che del Commentaire de l‚ÄôApocalypse di Olivi.

Dominik Perler
Professore di filosofia all‚ÄôUniversit√© Humblodt di Berlino, specialista in filosofia medioevale e del Rinascimento. E’ noto per la sua opera Th√©ories de l‚Äôintentionnalit√© au Moyen Age.

Sylvain Piron
Direttore presso l’EHESS¬†– √Čcole des hautes √©tudes en sciences sociales¬†di Parigi e caporedattore della rivista Oliviana, la sua ricerca si concentra sulla storia del pensiero economico e politico medievale.

Sylvain Roudaut
Dottore in filosofia all’Universit√† di Rennes 1; lavora sull’evoluzione del concetto di forma nel Medio Evo, specialmente attraverso problematiche riguardanti la metafisica e la filosofia naturale.

La conferenza è ormai al completo
La prenotazione è obbligatoria per la partecipazione.

Per iscriversi:¬†olivi2018@gmail.com. E’ possibile anche iscriversi direttamente sul posto il primo giorno (fino ad esaurimento posti).

La conferenza si svolgerà in italiano, francese e inglese.