18.11.2020

Christian belief and practice in the Alps (250-600 CE)

Archeologia, Scienza, Tavola rotonda, Online

H09:00
Su registrazione

Information

Programme

Dates
18.11.2020
Location
Online
Category
Archeologia, Scienza, Tavola rotonda
Information

H09:00
Su registrazione

Alla ricerca di una topografia della fede

Nei decenni scorsi sono stati condotti numerosi studi sulle modalità con cui il cristianesimo è arrivato e si è diffuso nell’area alpina.
Sulla base di fonti testuali e archeologiche, questi sforzi eruditi indicano che la nuova religione si è diffusa al seguito della rete di insediamenti romani e, in particolare, delle vie commerciali attraverso le Alpi. Questo accavallamento accomuna le associazioni con il precedente processo di romanizzazione, anch’esso influenzato dalla topografia che dirigeva la presenza umana verso specifici valli e passi.
La conferenza unisce storici, archeologi e storici dell’arte per discutere delle ultime scoperte circa la diffusione della nuova religione nell’area alpina, con l’invito a considerare come la componente naturale abbia influenzato tale processo. Ponendo la topografia alla base del fenomeno, la presente iniziativa muta l’approccio tradizionalmente adottato dagli studiosi dei decenni scorsi, che osservavano il processo in relazione a una singola provincia. Pertanto, la diffusione della religione in Ticino, Trentino-Alto Adige, Lombardia, e Piemonte veniva studiata separatamente, benché poi le ricerche venissero pubblicate in volumi millantanti una visione panottica del processo.
Nell’ottica di fare un passo avanti, verso una comprensione più esauriente del fenomeno, gli studiosi che si occupano di questo campo sono qui invitati a identificare e discutere la rilevanza dei modelli ricorrenti.

Programma

H09:00-H09:30 – Benvenuto, Adrian Brändli, Istituto Svizzero
Introduzione, Roberto Leggero, USI

 

 

Sezione I

H09:30-H10:10 – Silvia Giorcelli Bersani, Università degli Studi di Torino: L’impero in quota. Raccontare e vivere le Alpi in età romana

H10:10-H11:10 – Rossana Cardani Vergani, Ufficio dei Beni culturali, Cantone Ticino & Maria Isabella Angelino, Ufficio dei Beni culturali, Cantone Ticino: Cristianizzazione in area alpina. Testimonianze in Cantone Ticino. Stato degli studi 

H11:10-H11:30 – Pausa

 

Sezione II

H11:30-H12:10 – Elena Costa, PhD candidate, Universität Zürich & Romeo Dell’Era, PhD candidate, Université de Lausanne e La Sapienza, Roma: Circolazione di modelli epigrafici in area alpina tra I e VII secolo d.C

H12:10-H12:50 – Vladimir Ivanovici, Accademia di architettura di Mendrisio, USI e Masaryk University, Brno: Lombardy, Ticino, Piedmont: Recurrent patterns of dissemination

H12:50-H13:50 – Pausa

 

Sezione III

H13:50-H14:30 – Francesco Massa, Université de Fribourg: Late paganism in the area of the Alps: some methodological remarks

H14:30-H15:30 – Tavola rotonda

Organizzato da:

Roberto Leggero, LabiSAlp – Laboratorio di Storia delle Alpi, Accademia di architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana
Vladimir Ivanovici, Accademia di architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana e Masaryk University, Brno

 

Come partecipare:

L’evento si terrà in italiano e inglese e potrà essere seguito via web, su registrazione.
Per partecipare visitare il link zoom.

Un servizio di traduzione simultanea sarà disponibile per presentazioni e discussioni.