18.10.2019

Swiss Talks #3: Roger Diener e Günther Vogt

Architettura, Talk, Roma

H.18:30
Entrata: Via Liguria 20

Dates
18.10.2019
Location
Roma
Category
Architettura, Talk
Information

H.18:30
Entrata: Via Liguria 20

“Swiss Talks” è un ciclo di 4 incontri dedicati agli orientamenti dell’architettura contemporanea in Svizzera: un progetto
di Casabella Formazione e Istituto Svizzero, a cura di Federico Tranfa.

Il soggetto unificante della terza edizione degli Swiss Talks è la città, intesa non solo come insieme di architetture ma anche come traguardo culturale. La città europea, storicamente, ha rappresentato il luogo del conflitto sociale e della concentrazione dei capitali ma anche il più avanzato laboratorio di sperimentazione urbanistica e di accessibilità dei servizi pubblici.

Swiss Talks #3
Roger Diener e Günther Vogt
“Le città nell’età del turismo I. Alla ricerca della sostenibilità culturale, città museo o città di musei?”

 

Con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia.
Con il sostegno di: CasabellaLaboratorio, Gruppo Mondadori, ProViaggi Architettura.

 

Talk in lingua inglese
Per questa iniziativa sono stati riconosciuti dal CNAPPC 3 crediti formativi professionali per ogni incontro.
Iscrizione obbligatoria: www.casabellaformazione.it

Roger Diener (Basilea, 1950) si unisce allo studio del padre Marcus nel 1976, dopo aver terminato gli studi presso il Politecnico Federale di Zurigo (ETHZ). Nel 1980 lo studio prende la denominazione di Diener & Diener e sarà protagonista del rinnovamento dell’architettura contemporanea svizzera durante gli ultimi due decenni del XX secolo. Dal 1999 è professore di progettazione presso il Politecnico Federale di Zurigo (ETHZ). Vincitore di numerosi premi, inclusa la Grande Medaille d’Or de l’Académie d’Architecture de Paris (2002), lo Swiss Prix Award Meret Oppenheim (2009) e la Heinrich Tessenow Medal (2011). Nel 2000 Diener & Diener sono stati i vincitori del concorso per l’ampliamento della Galleria d’Arte Moderna di Roma.

Günther Vogt (Balzers, Liechtenstein, 1957) è uno dei paesaggisti contemporanei più conosciuti ma anche uno studioso e un insegnante appassionato. Studia in Svizzera alla Gartenbauschule Oeschberg e quindi all’Università di Scienze Applicate di Rapperswil (HSR). Nel 2000 fonda a Zurigo lo studio Vogt Landschaftsarchitekten. Dal 2005 è professore di architettura del paesaggio presso il Politecnico Federale di Zurigo (ETHZ). Tra le realizzazioni dello studio ricordiamo gli interventi sullo spazio aperto della Tate Modern di Londra, del Laban Dance Center di Londra, dell’Allianz Arena di Monaco di Baviera e del Novartis Campus di Basilea. Progetti che, insieme a molti altri, l’editore Lars Müller nel 2006 ha raccolto nella monografia “Miniature and Panorama” e in una successiva edizione aggiornata al 2012.

SAVE THE DATE
Registrati a questo evento per ricevere una notifica via email

Conferma
* Campo richiesto