03.10.2022

Swiss Talks #2

Architettura, Talk, Milano - Casabella laboratorio / online

H18:30
Con Selina Walder e Lucia Tozzi

Dates
03.10.2022
Location
Milano - Casabella laboratorio / online
Category
Architettura, Talk
Information

H18:30
Con Selina Walder e Lucia Tozzi

Il talk si terrĂ  in italiano alle H18:30 a Casabella laboratorio, via Vigevano 8, Milano.

Guardare la registrazione dell’incontro qui.

Swiss Talks #2: l’indispensabile e il superfluo
con Selina Walder e Lucia Tozzi 

Costruire ù un’attività dispendiosa, sia dal punto di vista economico che ambientale. Per affrontare il tema della sostenibilità in architettura ascolteremo le opinioni di due figure complementari: Selina Walder (Flims), una progettista che vive e lavora in una località alpina, e Lucia Tozzi (Milano), una giornalista e osservatrice dei fenomeni urbani.

Programma:

H18:30 – Introduzione all’incontro di Federico Tranfa
H18:45 – Presentazione dei progetti dello Studio Nickisch Walder a cura di Selina Walder
H19:15 – Conversazione con Selina Walder e Lucia Tozzi, con Q/A
H20:00 – Fine dei lavori

Per questa iniziativa Ú stata avanzata la richiesta al CNAPPC per il riconoscimento di 2 crediti formativi professionali per le/gli architette/architetti.

Swiss Talks ù un ciclo di incontri dedicati agli orientamenti dell’architettura contemporanea in Svizzera, giunto alla sesta edizione. I tre incontri del 2022 raccolgono le testimonianze di altrettante/i progettiste/i contemporanee/i e delle/dei loro interlocutrici/interlocutori, chiamate/i a parlare del proprio lavoro in rapporto ad alcune questioni fondamentali: la natura della disciplina, la sua sostenibilità e la relazione con le nostre radici culturali.

Gli incontri si svolgono in forma di conversazioni precedute da brevi relazioni introduttive delle/degli invitate/invitati.

Un progetto di Istituto Svizzero e Casabella Formazione, a cura di Federico Tranfa.
Con il sostegno di Gruppo Mondadori, ProViaggi Architettura.

Biografie:

Selina Walder si ù laureata presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio nel 2004. Dal 2004 al 2006 ù stata assistente di Valerio Olgiati e nel 2005 ha aperto insieme a Georg Nickisch il proprio studio di progettazione (Nickisch Walder) a Flims, nel Cantone dei Grigioni. È interessata all’aspetto costruttivo degli edifici, sia nuovi sia esistenti, e la sua ricerca verte sulla messa a punto di soluzioni tecniche e architettoniche specifiche e coerenti. Lo studio ù attualmente impegnato nella progettazione di un fabbricato agricolo, nella trasformazione in casa di vacanze di un edificio storico e nella fase esecutiva del concorso Plantahof, vinto nel 2018 e composto da tre edifici in un complesso scolastico per agricoltori. Tra le opere recenti dello studio Nickisch Walder si segnalano: il Refugi Lieptgas (2012), il Matternhorn Base Camp (2014) e la casa bifamiliare Sulten a Flims (2017).  

Lucia Tozzi ù una studiosa indipendente e una critica delle politiche urbane. Ha scritto per Il Manifesto, La Stampa, Domus, il Giornale dell’architettura, Arquine, Architectural Design, Critica Urbana, Napoli Monitor, Gli stati generali e ha fatto parte delle redazioni di Abitare e Alfabeta2. Tra le pubblicazioni di Lucia Tozzi si segnalano: City Killers. Per una critica del turismo (Libria, 2020), Dopo il turismo (nottetempo, 2020) e Napoli. Contro il panorama (nottetempo, 2022).