08.06.2023

Swiss Talks #1

Architettura, Arte, Talk, Milano - Casabella Laboratorio, Theatro, via Vigevano 8

H18:30
Con Annette Gigon, Katharina Beisiegel, Evelyn Steiner

Dates
08.06.2023
Location
Milano - Casabella Laboratorio, Theatro, via Vigevano 8
Category
Architettura, Arte, Talk
Information

H18:30
Con Annette Gigon, Katharina Beisiegel, Evelyn Steiner

Il talk si terrà in inglese alle H18:30 a CasabellaLaboratorio, Theatro, via Vigevano 8, Milano. 

Guardare la registrazione dell’incontro qui.

Swiss Talks #1
Architects and Art Curators. Possible Dialogues
Con Annette Gigon e Katharina Beisiegel
Moderazione di Evelyn Steiner

A 30 anni dal compimento del Kirchner Museum di Davos, Annette Gigon, partner del noto studio Gigon-Guyer, dialoga con la curatrice artistica e attuale direttrice del museo, Katharina Beisiegel, con la moderazione di Evelyn Steiner.
I numerosi musei progettati dallo studio Gigon-Guyer dopo l’esordio del Kirchner rappresentano gli spunti per domandarsi quali sono le reciproche competenze e come il lavoro delle architette e degli architetti pu√≤ arricchire quello delle curatrici e dei curatori e viceversa, cos√¨ come per avviare un confronto su quali sono i terreni di confine delle due discipline.

Swiss Talks. Architettura VS Arte

Swiss Talks è un ciclo di incontri dedicati agli orientamenti dell’architettura contemporanea in Svizzera, giunto alla settima edizione.
Tre serate nel corso del 2023 sono dedicate alle intersezioni tra architettura e arte, dalle valli alpine storicamente e geograficamente connesse all‚ÄôItalia, quali Engadina e Val Bregaglia, una discesa immaginaria tender√† alla laguna di Venezia, in concomitanza con la Biennale.¬†Come invecchia un museo d’arte? Come valorizzare spazialmente una grande collezione artistica? Cosa significa progettare un atelier che accolga il lavoro di un artista?

Per questa iniziativa è stata avanzata la richiesta al CNAPPC per il riconoscimento di 2 crediti formativi professionali per le architette e gli architetti.

Un progetto di Istituto Svizzero e CasabellaFormazione, a cura di Francesca Chiorino.
In collaborazione con ProViaggi Architettura.
Si ringrazia Theatro per l’ospitalità.

Biografie:

Annette¬†Gigon¬†√® socia fondatrice dello studio Gigon/Guyer Architects. Tra i loro progetti figurano il Museo Kirchner di Davos (1992), l’ampliamento del Kunstmuseum di Winterthur (1995), il Museo d’arte di Appenzello (1998), la Fondazione Marguerite Arp di Locarno (2014), la recente Galleria Josef Albers di Bottrop, in Germania (2022), il museo archeologico e il parco di Kalkriese, vicino a Osnabr√ľck (2002) e i tre edifici per il Museo svizzero dei trasporti di Lucerna (2009 e 2023). Il loro lavoro comprende anche il grattacielo per uffici Prime Tower, Zurigo (2011) e l’architettura residenziale.¬†Inoltre, il tema della conversione, del rinnovamento e della costruzione all’interno di strutture esistenti li ha occupati fin dall’inizio della loro carriera, come ad esempio nell’ampliamento e ristrutturazione della Collezione Oskar Reinhart R√∂merholz, Winterthur (1998), nella Villa di Kastanienbaum (2004) o nell’Arts Center L√∂wenbr√§u-Areal (2014). Dal 2012 √® professoressa di architettura e costruzione presso il Politecnico di Zurigo.

Katharina Beisiegel √® curatrice e pubblicista con particolare attenzione all’arte moderna. Dall’autunno del 2021 √® direttrice del Kirchner Museum Davos, dopo aver ricoperto per otto anni il ruolo di vicedirettrice dell’Art Centre Basel. Nel 2018, Beisiegel ha presieduto la prima conferenza internazionale sull’opera del pittore espressionista Ernst Ludwig Kirchner, intitolata Rethinking Kirchner. Beisiegel ha curato mostre sia in Germania sia all’estero, tra cui retrospettive su Kirchner alla Bundeskunsthalle di Bonn, su Monet e gli impressionisti all’ARoS Art Museum e su Pablo Picasso alla Vancouver Art Gallery. Nel 2017 ha curato la mostra New Museums: Intentions, Expectations, Challenges¬†sull’architettura museale al Mus√©e d’art et d’histoire di Ginevra; un tema che ha ripreso nel 2022 con una collaborazione con Annette Gigon e Mike Guyer per la mostra Gigon/Guyer. Kirchner Museum Revisited.

Evelyn Steiner ha completato gli studi di architettura al Politecnico di Zurigo nel 2007. Dopo aver lavorato come architetta a Roma, Barcellona e Zurigo, ha iniziato a studiare storia dell’arte con particolare attenzione alle mostre e alla museologia all’Universit√† di Berna. Dopo aver completato il Master, dal 2012 al 2014 ha lavorato come tirocinante scientifica presso il Deutsches Architekturmuseum di Francoforte. Dal 2014 al 2016 ha lavorato come curatrice presso il Museo svizzero di architettura di Basilea, dove √® stata responsabile di diversi progetti espositivi e cataloghi. Fino al 2022 ha lavorato come curatrice presso il Zentrum Architektur Z√ľrich e nel 2021 ha curato il Salon Suisse alla Biennale di Architettura di Venezia per conto di Pro Helvetia. Oltre all’attivit√† curatoriale, lavora come pubblicista e moderatrice nel campo della tensione tra architettura e arte.