10.09.2020

My Home, in Libya

Cinema, Proiezione, Talk, Roma

H18:00
Entrance: Via Liguria, 20

Information

Programme

Dates
10.09.2020
Location
Roma
Category
Cinema, Proiezione, Talk
Information

H18:00
Entrance: Via Liguria, 20

I venerdì pomeriggio
I venerdì pomeriggio all’Istituto Svizzero sono dedicati ai nostri residenti. È un’occasione per il pubblico per conoscere in dettaglio i progetti ai quali stanno lavorando durante la residenza di quest’anno.

MY HOME, IN LIBYA
Proiezione del film e conversazione di regia con Martina Melilli

Filmando la casa dei suoi nonni vicino a Padova, Martina identifica una mappa di luoghi appartenuti al loro passato. Antonio è nato a Tripoli, in Libia, quando questa era una colonia italiana, e lì ha sposato Narcisa. Sono stati costretti a lasciare il paese all’improvviso nel 1970, dopo il colpo di stato di Gheddafi. Con l’aiuto di un giovane libico contattato tramite i social media, Martina raccoglie immagini di quella che è diventata oggi l’allora “casa” dei suoi nonni. I nomi di alcune strade sono totalmente cambiati, altri no. Tramite lo scambio di immagini e chat, la relazione tra i due diventa più profonda. Il web permette loro di superare pian piano i confini fisici e culturali che separano le loro vite, portandoci all’interno di un mondo nel quale i media non hanno accesso.

Italia 2018 | 66′ | versione originale in italiano con sottotitoli in inglese

Production: Stefilm con ZDF, in collaborazione con Arte, Rai Cinema con il sostegno di MIBACT e Piemonte Doc Film Fund

Martina Melilli
Martina Melilli è nata in provincia di Padova nel 1987. Laureata in Progettazione e Produzione delle Arti Visive (IUAV), ha approfondito gli studi in cinema documentario e sperimentale alla Luca School of Arts di Bruxelles e alla piattaforma di studi post- accademici SIC (SoundImageCulture) in Bruxelles. Martina è un’artista visiva, filmmaker, traduttrice, curatrice di indole nomadica, al momento di base a Milano. È co-fondatrice dell’associazione culturale OnDocks. Il suo lavoro è stato proiettato tra i festival Internazionali del Cinema nei Paesi Bassi, in Italia, Svizzera, Albania, Argentina e Messico.

Dominique Laleg
Dominique Laleg è Ricercatore PostDoc presso l’Istituto Svizzero, Roma. Ha studiato Filosofia e Storia dell’Arte a Basilea e Berlino e ha conseguito il dottorato di eikones – Centro per la teoria e la storia dell’immagine all’Università di Basilea. I suoi campi di ricerca sono l’arte moderna e contemporanea, l’estetica e la politica nel contesto della guerra fredda e del postcolonialismo.

SAVE THE DATE
Registrati a questo evento per ricevere una notifica via email

Conferma
* Campo richiesto