11.09.2023‚ÄĒ12.09.2023

Doc Nights

Film, Proiezione, Roma

Selezione di documentari da Visions du Réel International Film Festival Nyon
Ingresso: Via Ludovisi 48

 

Dates
11.09.2023
12.09.2023
Location
Roma
Category
Film, Proiezione
Information

Selezione di documentari da Visions du Réel International Film Festival Nyon
Ingresso: Via Ludovisi 48

 

11-12.09.2023
Doc nights ‚Äď documentari selezionati da Visions du R√©el International Film Festival Nyon

Il giardino dell’Istituto Svizzero ospita due serate di proiezioni all’aperto con quattro documentari selezionati ufficialmente da Visions du R√©el, Festival Internazionale del Film di Nyon:¬†The Bubble √® un viaggio unico e potente attraverso il controverso, surreale e apparentemente utopico luogo di The Villages in Florida, popolato esclusivamente da pensionati benestanti; The Mushroom Speaks esplora le qualit√† curative dei funghi per offrire idee radicali di interconnessione ed esporre le molteplici collaborazioni instaurate in tutto il mondo con questa affascinante specie; Flee √® un racconto intimo, attraverso l’animazione, che narra la storia vera di Amin e del suo drammatico viaggio dall’Afghanistan alla Danimarca, dove sta per sposare il suo futuro marito; Bella e perduta combina mito, realt√† e finzione attraverso tre misteriosi personaggi, Pulcinella, un pastore e un bufalo parlante, per raccontare la scottante attualit√† italiana e il rapporto ancestrale tra uomo e natura.

Il cinema continua dal 13.09 al 17.09 con la terza edizione del Villa Medici Film Festival nella splendida cornice dell’Accademia di Francia a Roma. Dedicato ad artiste/i e registe/i che esplorano le pratiche contemporanee dell’immagine in movimento tra film d’autore, saggi, fiction o documentari. Per maggiori informazioni e programma cliccare qui.


PROGRAMMA DOC NIGHTS

Lunedì 11.09.2023

H19:45 РProiezione di The Bubble di Valerie Blankenbyl.
Regista in presenza.
Inglese, sottotitoli in italiano.
Registrarsi qui.

H21:45 РProiezione di The Mushroom Speaks di Marion Neumann.
Tedesco, inglese, giapponese, sottotitoli in inglese.
Registrarsi qui. 

Martedì 12.09.2023

H19:45 РProiezione di Flee di Jonas Poher Rasmussen.
Dargwa, danese, russo, inglese, sottotitoli in italiano.
Registrarsi qui.

H21:45 – Proiezione di Bella e perduta di Pietro Marcello.
Regista in  presenza.
Italiano.
Registrarsi qui. 

Ingresso gratuito dalle H19:15. Cibo e bevande disponibili all’acquisto.

The Bubble
Di Valerie Blankenbyl (in presenza)
2021, 92 min

The Villages, in Florida, √® oggi la ‘citt√†’ in pi√Ļ rapida crescita del Paese: 155.000 abitanti, 54 campi da golf, 70 piscine, presto quattro volte le dimensioni di Manhattan, il tutto mantenuto in modo impeccabile. Gli abitanti hanno lasciato il gelido Nord per trascorrere anni felici in questo paradiso dove tutto √® svago, spensieratezza e, soprattutto, dove l’et√† non √® pi√Ļ un problema. Isolata dal resto del mondo, la popolazione sostiene l’et√† dell’oro di un’America orgogliosa e conquistatrice, repubblicana e bianca, consumista e senza compromessi. L’avvento di un modello di governance, qui basato su un’azienda familiare che ha venduto con successo uno stile di vita, il tutto alimentato da un organo di stampa interno. Valerie Blankenbyl e il suo team grattano via la patina di questa utopia in cui i permessi di tiro sono concessi raramente e in cui la ‘direzione’ sembra voler mettere la museruola a tutti gli oppositori della bolla. All’esterno, infatti, la rabbia della popolazione locale sta crescendo. L’annessione di nuove terre e lo stile di vita energivoro degli occupanti mettono costantemente a rischio un ecosistema fragile.


The Mushroom Speaks
Di Marion Neumann
2021, 90 min

Quelli che comunemente chiamiamo ‘funghi’ sono i frutti temporanei e visibili di esseri molto pi√Ļ complessi. Sotto ogni fungo si nasconde una rete invisibile a occhio nudo che si evolve sotto i nostri piedi. The Mushroom Speaks si avventura in questo mondo sotterraneo per ascoltare ci√≤ che questi organismi hanno da dirci. Accompagnato da appassionati e specialisti di funghi di tutto il mondo, il film tesse un ritratto dei funghi e della rete che intrattengono con il pianeta. Il loro ruolo √® fondamentale per la conservazione di quest’ultimo e vengono definiti ‘il vero sistema immunitario del pianeta e, per estensione, di noi stessi’. Marion Neumann svela con sensibilit√† questo affascinante ecosistema. Ci invita a partecipare a un viaggio iniziatico alla scoperta del regno fungino, delle sue propriet√† curative e rigeneranti. In un contesto di rapidi cambiamenti ambientali,¬†The Mushroom Speaks parla offre una necessaria riflessione sociale ed ecologica che mette in discussione il nostro profondo rapporto con la natura.


Flee
Di Jonas Poher Rasmussen
2021, 90 min

Per oltre 20 anni, Amin ha nascosto un segreto che minaccia di rovinare la vita che si √® costruito da quando √® arrivato a Copenaghen. Tormentato dai traumi del suo passato – che rivela implicitamente – decide di condividere la sua storia per la prima volta con il regista, un caro amico, che lo incoraggia a confessare. La storia rivela quindi il viaggio straziante di Amin, dall’infanzia nell’Afghanistan post-comunista al suo presente di rispettato accademico in Danimarca, in procinto di sposare il suo compagno. Realizzato principalmente con notevoli immagini di animazione per mantenere l’anonimato dei suoi protagonisti, il film ci accompagna nel difficile viaggio di un rifugiato alla ricerca di asilo all’estero e ci invita a entrare nel suo rapporto con l’omosessualit√†. Raccontato in prima persona, Flee trasmette un senso di vicinanza e la sensazione di accedere realmente ai ricordi accattivanti del protagonista. Riesce a intrecciare sottilmente i generi, mantenendo un sano tocco di umorismo. Un racconto intimo e toccante, vincitore del Gran Premio della Giuria al Sundance.


Bella e perduta
Di Pietro Marcello (in presenza)
2015, 87 min

Un pastore, Pulcinella e un bufalo. Potrebbe essere commedia dell’arte, se la favola non fosse cos√¨ tragica. All’inizio, un pastore che lotta per la sopravvivenza di un vecchio palazzo che serve da deposito per la mafia. Alla fine, un volo poetico che mette sullo stesso piano l’uomo e l’animale, il mito e la politica, per propugnare la rivolta dei pi√Ļ umili.

L’evento può essere fotografato e/o videoregistrato per scopi di archiviazione, educativi e promozionali, e per scopi promozionali correlati. Partecipando a questo evento, date il vostro consenso a essere fotografate/i e/o videoregistrate/i.