12.04.2019

Lo Zoo di Roma

Book launch, Literature, Roma

H18:30
Entrata: Via Liguria 20

biografia

Programma

Dates
12.04.2019
Location
Roma
Category
Book launch, Literature
Information

H18:30
Entrata: Via Liguria 20

Dal 1911, il cuore di Roma ospita uno zoo straordinario. Figura principale del romanzo di Pascal Janovjak, questo luogo barocco, immerso nel verde di Villa Borghese, attirerĂ  nel corso dei decenni i personaggi piĂč disparati: da Mussolini e la sua leonessa domestica al Papa, dalle attrici di CinecittĂ  a Salman Rushdie…

Pascal Janovjak trasporta il lettore nella memoria di un luogo, ma ne reinventa anche il presente, seguendo le orme di Giovanna, direttrice della comunicazione dello zoo, e di Chahine, architetto algerino. Incrociandosi in questo giardino dell’Eden dimenticato, lontano dai circuiti turistici, ne risvegliano i fantasmi e assistono alla sua miracolosa rinascita. Un formichiere di nome Oscar diventerĂ  la mascotte dello zoo – migliaia di visitatori affolleranno i suoi vicoli per cercare di vedere questo strano animale, che incarna l’orologio della creazione.

Mescolando con umorismo passato e presente, fama e decadenza, nostalgia e speranza, l’autore fa dello zoo lo specchio di un secolo travagliato, che rivela l’essenza dell’animale umano, questa “specie favolatrice”.

H18:30 Saluti istituzionali

H18:45 Presentazione del libro in presenza dell’autore e di Marie-Ève Venturino.

Lettura in italiano e francese con proiezioni di immagini.

In collaborazione con la libreria francese Stendhal.

 

 

Nato a Basilea nel 1975, Pascal Janovjak, di madre francese e padre slovacco, ha studiato letteratura comparata e storia dell’arte a Strasburgo prima di trasferirsi in Giordania per due anni e poi in Libano, dove ha insegnato francese all’UniversitĂ  di Tripoli. Dal 2002 al 2005 ha diretto l’Alliance Française a Dhaka, in Bangladesh. Nel 2005 si Ăš stabilito in Palestina, a Ramallah, per insegnare letteratura.
Nel 2011 una residenza presso l’Istituto Svizzero lo ha portato a Roma, dove tuttora vive.

Dopo aver studiato filosofia, Marie-Ève Venturino ha lavorato come libraia a Aix-en-Provence e a Marsiglia, prima di trasferirsi a Roma nel 2007.
Dopo aver lavorato nell’ex libreria francese, ha cominciato a gestirla per conto suo nel 2016 con l’aiuto del Centre National du Livre. La Libreria Stendhal Ăš ormai anche un luogo di incontri, che ospita conferenze e laboratori dedicati a lettori di tutte le etĂ .