ITA
< Indietro

Ancora una volta. World AIDS Day

Roma 1-2 12

L’evento Ancora una volta, World AIDS Day vuole commemorare gli sforzi globali per la lotta contro HIV/AIDS. Improntato su format precedentemente usati all’ISR – utilizzando un metodo pluridisciplinare – l’obiettivo è quello di sensibilizzare il pubblico alle molteplici sfide di questa malattia. 

Durante il corso dell’evento ci saranno workshop di ambito scientifico e artistico, una mostra fotografica di Pierre Keller con polaroid di grande formato degli anni '70, e concerti che vertono su questa tematica e incoraggeranno il dibattito su temi che purtroppo fanno parte della nostra quotidianità.   

I dibattiti riguarderanno diversi ambiti; creeremo un dialogo, con l‘ausilio di moderatori, che partirà da un punto di vista più filosofico per poi spostarci a uno più pratico quale la ricerca in campo medico. È previsto ampio spazio per il dibattito con il pubblico. 

Il pubblico avrà la possibilità, nei due giorni, di avere una visione esaustiva della tematica, grazie a concerti e workshop con esperti del campo. L’idea è quella di avere un evento transdisciplinare che metta insieme sulla stessa piattaforma medici, scrittori, artisti, attivisti, che contribuiscono a fare la storia di questa realtà. 

Vogliamo ricreare la stessa intensità di partecipazione che si è avuta alla prima giornata mondiale dell’AIDS e, soprattutto, usare questa opportunità per cambiare l’immagine esistente di questa malattia e le conseguenze sociali che ne derivano. 

Nelle due giornate, a partire dalle ore 20.00, sarà possibile effettuare gratuitamente i Test Rapidi per HIV e Sifilide offerti dal Circolo di cultura omosessuale “Mario Mieli”, grazie alla convenzione con la ASL Roma 1 e alla collaborazione con la Struttura (UOSD) Dermatologia MST dell’IRCCS San Gallicano.I Test rapidi sono facili e veloci, si ha la risposta dopo trenta minuti.

L’evento è organizzato dall’Istituto Svizzero in collaborazione con il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e con il sostegno dell’American Academy a Roma.


***
 

Programma

Primo giorno
venerdì 1 dicembre, ore 18 – 24 

ore 18
Workshop 1: 
LIBERTA'
Moderatore: Massimo Farinella (Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli) e Samuel Gross (Head Curator, Istituto Svizzero)

Intervengono:   
- Sebastiano Secci, Presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli
- Marco Cappato, Radicale, Tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni

ore 19.30
10 anni senza Massimo Consoli: ricordo del Circolo Mario Mieli 

ore 20
Apertura area concerti, mostra fotografica, shop, bar e test rapidi  

ore 20.30
Muccassassina Dance Company 

ore 21
Bonaventure (aka Soraya Lutangu) concerto in collaborazione con Bad Bonn 

ore 21.45
Tatum Rush concerto in collaborazione con Bad Bonn  

ore 24
A seguire RED PARTY di Muccassassina presso la discoteca Qube, via di Portonaccio 212 

Secondo giorno 
sabato 2 dicembre, ore 15.30 – 23.30   

Ore 15.30
Coro da camera Radix Harmonica, diretto dal maestro Giuseppe Pecce 

Ore 16
Workshop 2
SFIDE
Moderatore: Massimo Farinella (Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli) 

Intervengono: 
- Bernard Hirschler, Presidente, Commissione d’etica cantonale della ricerca, Ginevra
- Enrico Girardi, Direttore del dipartimento dell’Epidemiologia e Ricerca Preclinica, INMI "L. Spallanzani" IRCCS, Roma 

Traduzione simultanea dal francese all’italiano   

ore 18
Workshop 3
PERCORSI
Moderatore: Martin Jaeggi (Scrittore e curatore) 

Intervengono: 
- Allen Frame, Fotografo, Fellow, American Academy 2017-2018
- Pierre Keller, Artista, Losanna
- Stephanie Serra, Curatrice, Museé Jenisch Vevey   

Traduzione simultanea dall’inglese all’italiano 

ore 20
Apertura area concerti, shop, bar e test rapidi    

Ore 20.30
Lucia Cadotsch in collaborazione con Montreux Jazz Artists Foundation 

Ore 21.45
Egopusher in collaborazione con Montreux Jazz Artists Foundation 

 



Ancora una volta, World AIDS Day wants to commemorate the worldwide efforts to combat HIV/AIDS. Based on previous event format's at ISR—involving a transdisciplinary approach— the objective is to sensitise and foster critical awareness of the multiple struggles of this illness.   

Scientific and artistic panel discussions, along with a photographic exhibition by Pierre Keller, which will include two series of work "Bloody American" (1977) and "The Red Cage" (1978), and concerts concerning this thematic are spread throughout the event to encourage debate on themes which are unfortunately part of our everyday life. 

The discussions will touch diverse fields; there will be a dialogue, through the help of moderators, which will start from a more philosophical point of view to then move on to a more practical one like medical research. Abundant space will be given to debate with the public. 

For two days, the public will have the chance to have a multidisciplinary understanding of the topic thanks to concerts and panel discussions with key figures of the field. The underlying idea is to have a transdisciplinary event by presenting on the same platform doctors, writers, artists, activists, all contributing to the story of this ongoing reality.   

Our aim is to recreate the same intensity of involvement which the first HIV commemoration day had and, more importantly, to use this opportunity to change the existing image of this illness and the social consequences that derive from it. 

During the two days, and starting from 8pm, a free of charge HIV and Syphilis Rapid tests will be provided by the Circle of Homosexual Culture Mario Mieli, thanks to an agreement with ASL Roma 1 and to a collaboration with the Struttura (UOSD) Dermatologica MST of the San Gallicano IRCCS. The rapid tests are simple and fast, you will have your results in thirty minutes.

The event is organised by the Istituto Svizzero together with Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli and with the support of the American Academy in Rome.


***
 

Programme 

Day 1 
Friday 1 December, 6 – 12 

6pm
Panel discussion 1: 
FREEDOM
Moderator: Massimo Farinella (Circle of Homosexual Culture Mario Mieli) and Samuel Gross (Head Curator, Istituto Svizzero)

Panellists:   
- Sebastiano Secci, President of the Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Rome
- Marco Cappato, Radical party "Luca Coscioni" Association

Simultaneous translation from French to Italian 

7.30pm
10 years without Massimo Consoli: remembering the Mario Mieli association   

8pm
Open area: concerts, photographic exhibition, shops, bar, rapid tests 

8.30pm
Muccassassina Dance Company 

9pm 
Bonaventure (aka Soraya Lutangu) concert in collaboration with Bad Bonn 

9.45pm
Tatum Rush concert in collaboration with Bad Bonn 

12.00am
RED PARTY, Muccassassina Dance Company, at Qube club, via di Portonaccio 212, Rome 

Day 2 
Saturday 2 December, 3.30 – 11.30pm   

3.30pm
Radix Harmonica, chamber choir, directed by Giuseppe Pecce 

4pm
Panel discussion 2
CHALLENGES
Moderator: Massimo Farinella (Circle of Homosexual Culture Mario Mieli) 

Panellists: 
- Bernard Hirschler, President of the Regional Research Ethics Committee (CCER), Geneva
- Enrico Girardi, Director of the Epidemiology and Preclinical Research Department, INMI "L. Spallanzani" IRCCS, Rome

Simultaneous translation from French to Italian 

6pm
Panel discussion 3
PATHS
Moderator: Martin Jaeggi (Independent writer and curator) 

Panellists: 
- Allen Frame, Photographer, American Academy Fellow 2017-2018
- Pierre Keller, Artist, Lausanne 
- Stephanie Serra, Associate Curator, Museé Jenisch Vevey   

Simultaneous translation from English to Italian 

8pm
Open area: concerts, shops, bar, rapid tests

8.30pm
Lucia Cadotsch in collaboration with Montreux Jazz Artists Foundation 

9.45pm
Egopusher in collaboration with Montreux Jazz Artists Foundation